Il viaggio infinito delle donne in guerra

highres41

dal 31/8 all’11/9 #GenovaCasella h20.15

DONNE IN GUERRA

Ideazione e regia: Laura Sicingano
Testo: Laura Sicignano e Alessandra Vannucci
Costumi: Laura Benzi
Con Anna Paola Bardelloni, Fiammetta Bellone, Sara Cianfriglia, Arianna Comes, Elena Dragonetti, Irene Serini

Prodotto da TEATRO CARGO – Genova

 

Incredibile ma vero. Questo spettacolo non riesce a spegnersi. Passano gli anni, le attrici invecchiano, alcune di loro addirittura partoriscono, il trenino di Casella (del 1929) ogni tanto non regge il colpo, ma poi risorge, riprende il viaggio, spicca il volo sopra i boschi in cui si nascondevano i partigiani, sopra il tempo…il pubblico si mette in fila e aspetta di salire in carrozza, di viaggiare, di volare, di compiere insieme a noi la grande impresa.

Chi lo sapeva quando abbiamo cominciato che sarebbe andata così? Io no di certo. Secondo me neppure Laura Siciniano che lo ha scritto, diretto, e tenacemente riproposto ogni anno a dispetto dei venti contrari che soffiano spietati sul fronte teatrale e non solo. In tutti questi anni…Irene, il personaggio che porto in scena, con cui condivido il nome, e con cui ho provato e provo a condividere l’immenso dolore, mi è stata sempre incredibilmente vicina. Lo stesso e ancor di più, possono dire le mie colleghe e amiche, per Anita, Scià de Negri, Zaira, Maria, Milena. E tanto può dire il pubblico che si mette in fila…che ritorna. Più di tutto ho amato il pubblico che, in tutti questi anni, è tornato, regalandoci condivisione profonda, chiedendoci di ripetere l’unicità di un evento che va ben al di là della messa in scena.

Grazie.

Dal 31 agosto all’11 settembre saremo ancora una volta in viaggio. Consiglio in tutte le lingue del mondo di prenotare il biglietto, altrimenti rischiate seriamente di perdere il treno dato che non riusciamo a scampare al tutto esaurito. Questi i contatti del Teatro Cargo di Genova:  tel 010694240 | mail promozione@teatrocargo.it

Questo invece il link alla critica che più ho amato (si riferisce ad una delle repliche invernali proposte in teatro), firmata da Tommaso Chimenti sul Blog del Fatto Quotidiano: Donne in guerra è un inno all’indipendenza femminile – Tommaso Chimenti

Vi aspetto.

Irene

gruppo